EDITORIALE

Rieccoci, un nuovo mese e tante nuove notizie da condividere insieme.
Questo primo periodo è trascorso davvero velocemente ed è stato anche molto impegnativo, tuttavia siamo soddisfatti sia di questi mesi iniziali di scuola, trascorsi in presenza, sia di questa nuova avventura, il nostro giornalino, ovvero News Media Paper!
Lo scorso mese ci siamo soffermati su svariati argomenti, dal Rinascimento, a Boccaccio fino a fatti di attualità riguardanti il mondo dei giovani e più in particolare il mondo della musica e delle serie tv. Questo mese ugualmente vi coinvolgeremo con novità riguardanti la storia passata, il mondo presente e magari anche qualche curiosità sulle innovazioni che ci riserva il futuro.
Il nostro obiettivo principale è come sempre quello di coinvolgere il lettore e farlo appassionare agli argomenti che trattiamo con grande cura ogni settimana.
Annalisa Andrenacci 2^ C

Count per Day

  • 150252Totale letture:
  • 3Letture odierne:
  • 11Letture di ieri:
  • 88Letture scorsa settimana:
  • 240Letture scorso mese:
  • 66598Totale visitatori:
  • 3Oggi:
  • 63La scorsa settimana:

Un giornalino per tutti!!!

inaugurazione_3

Un cineteatro gremito di ragazzi: ecco il pubblico della presentazione del giornalino scolastico on line della scuola media di Monte Urano. Placata l’euforia iniziale di noi studenti (dovuta forse alla perdita di un’ora di lezione?), il primo intervento è stato quello della Dirigente scolastica, dott.ssa Ombretta Gentili, promotrice del progetto, che ha manifestato la sua soddisfazione per quanto realizzato.

Terminato l’intervento della Preside, abbiamo avuto la fortuna di ascoltare il discorso della vicesindaco Moira Canigola, che ha cercato di far capire ai ragazzi la fortuna che hanno: quella di avere un giornalino, ma soprattutto quella di andare a scuola dove poter esercitare il proprio spirito critico, utile per un futuro migliore.

Ha poi preso la parola un’altra insegnante che fa parte della redazione: la professoressa Rossi, che insieme alla prof.ssa di Leonardo, oggi assente, ha curato tutti i loghi presenti nel giornalino (dal principale a quelli delle singole rubriche). La professoressa di artistica ha ribadito che il giornalino è un modo alternativo di apprendere rispetto alle solite lezioni scolastiche.

Hanno continuato poi ad illustrare questa iniziativa il professor Viti e la maestra Catalini, rispettivamente direttore e web master del nostro giornalino. Il primo ha incitato i ragazzi a scrivere interessanti articoli riguardanti le diverse rubriche e ha espresso la speranza che questo possa diventare una specie di luogo d’incontro. La maestra, l’anima del progetto, ha invece espresso le sue congratulazioni ai professori e il suo pensiero riguardo il web: oggi internet  vede gli utenti non solo come fruitori di conoscenze, ma anche come autori; è il caso del giornalino, che vede gli studenti protagonisti non solo di questo progetto, ma anche della grande piazza virtuale. Ha comunicato che il giornalino, anche se non ancora inaugurato, aveva già numerose visualizzazioni da ogni parte del mondo, oltre che dall’Italia. Questo ha suscitato il clamore e gli applausi del pubblico. La maestra ha cercato di spiegare le funzioni non solo del sito ma anche di internet: quest’ultimo  presenta sì molti vantaggi anche diversi pericoli.

In seguito abbiamo ascoltato alcuni articoli letti dai nostri “colleghi”: Francesco Calcinari della I D ha recitato alcune poesie della sua classe; Alice Iacoponi  della II B ha letto la recensione del film “Vado a scuola”, visto nel corso dell’anno scolastico; infine, in  rappresentanza delle classi terze, Cristina Marziali e Federica Impagliatelli hanno cercato di incuriosirci e di spingerci a collegarci on line l’una con l’incipit di un suo racconto, l’altra con l’inizio di un articolo su Nelson Mandela, un grande eroe dei nostri tempi.

L’evento si è concluso con l’invito di un’altra nostra insegnante, la prof.ssa Andriola -anche lei membro della redazione- rivolto a tutti noi studenti della scuola media: ci ha esortato a scrivere articoli di ogni genere per raccontare le nostre esperienze scolastiche, per esprimere opinioni, sentimenti, emozioni o per riflettere su ciò che accade dentro e fuori le aule; insomma, ci ha incitati a diventare veri protagonisti di questo progetto, senza timore di sbagliare o di non sapere cosa scrivere, perché in realtà ognuno di noi ha sempre tanto da dire e da dare agli altri.

inaugurazione_4

Basta aver voglia di mettersi in gioco, raccogliere le idee e … eccoci trasformati negli autori di un articolo del nostro giornalino: proprio come abbiamo fatto noi oggi, mentre avveniva la presentazione de L’intervallo.. sta per suonare.

Francesco Fortuna, Niccolò Gismondi e Michele Mignani

3 comments to Un giornalino per tutti!!!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>