logo

EDITORIALE

Si ricomincia!
Siamo pronti per trascorrere un nuovo anno scolastico tutti insieme e, quando dico tutti insieme, … intendo proprio tutti!
Anche per l’anno scolastico 2017-2018 si sono aperte di nuovo le braccia della Scuola Primaria Don Lorenzo Milani per accogliere tutti i suoi figli, i piccoli si sa, e noi, i grandi!
Se gli spazi per i piccoli sono veramente ristretti, che dire di noi che a malapena “entriamo nei banchi”? A volte dobbiamo fare qualche piccola rinuncia, però al giornalino non vogliamo rinunciare!
Il nostro giornalino sta proprio a ribadire che la Scuola Media Giacomo Leopardi va avanti come sempre, più forte di prima. Vogliamo ripartire valorizzando questa iniziativa con una nuova veste grafica e modificando alcune categorie che ci sembravano non aver incontrato l’interesse dei nostri lettori.
Ad ogni categoria è associato un logo ed era necessario idearne 4 nuovi che sostituissero le icone precedenti.
Questo compito è stato affidato ai ragazzi delle classi prime i quali si sono impegnati al massimo. Sono state scelte le proposte dei seguenti alunni:
1^A Diomedi Elena per il logo n.6 (Categoria: Scendiamo in campo)
1^B Petrini Chantal per il logo n. 7 (Categoria: Mi piace ascoltare…)
1^C Giulia Cicchini per il logo n.2 (Categoria: Alunni in azione)
1^D Malintoppi Alice per il logo n.8 (Categoria: Si parte!)
Ci congratuliamo per la creatività che hanno dimostrato, regalando al giornalino una nota di colore e vivacità.
Ora abbiamo veramente tante rubriche, nelle quali possiamo inserire i nostri commenti, le opinioni, le passioni di noi ragazzi, ciò che abbiamo fatto a scuola e vogliamo condividere, e tanto altro… insomma, se vogliamo spazio per scrivere ce n’è, per tutti.
Vi presento subito i miei stimabili “colleghi”, i caporedattori, quelli che hanno il compito di raccogliere gli articoli che vorrete scrivere e di aiutarvi in questa entusiasmante esperienza: Del Prete Christelle, Postacchini Luca, Armini Ciro, Maddalena Desirè Giusi, Tirabassi Sabrina, Cicchini Giulia, Fabi Diego, Smerilli Mirco, Malintoppi Alice, De Santis Martina.
E … ora sì … siamo veramente pronti!
Buon inizio a tutti noi!
Cecilia Vesprini

Attualmente

attualmente

Alunni in azione

alunni in azione

Vi racconto

vi_racconto

Le prime rime

le_prime_rime

Piccoli grandi lettori

piccoli_grandi_lettori

Scendiamo in campo

Mi piace ascoltare

mi piace ascoltare

Si parte!

si parte

Ridiamoci su

ridiamoci_su

“Terre nostre”, un blog che corre verso Expo2015!

FOTO.DE CAROLIS GIANCARLO (2)Il 13 marzo 2015, dalle 9:00 fino alle 11:00 circa, noi seconde della scuola media di Monte Urano, i nostri coetanei di Rapagnano e Torre San Patrizio e le classi 2C e 4A della Scuola Elementare “Don Milani”di Monte Urano ci siamo recati al Cineteatro “Arlecchino” per la presentazione del lungo e faticoso lavoro finalizzato alla realizzazione del progetto “Expo-Terrenostre”: un blog che ha coinvolto le classi sopra nominate e con il quale  abbiamo partecipato al concorso per le scuole indetto dal Miur in occasione della famosissima manifestazione mondiale “Expo 2015″, che quest’anno si terrà a Milano.

Ogni classe ha presentato dei lavori, riguardanti i temi più importanti, come alimentazione (in qualche caso la cultura culinaria del nostro territorio), il nostro dialetto, veramente molto bizzarro, e le tradizioni popolari, dai canti fino ai balli.
A presentare  è stata la coordinatrice di questo progetto, la nostra prof.ssa di Arte e Immagine Francesca Rossi, la quale ha invitato sul palco alcune importanti figure, come il sindaco di Torre San Patrizio Giuseppe Barbabella, il vicesindaco di Monte Urano Massimo Brasili e le altre autorità, come ad esempio la dott.sa Carla Sagretti del Provveditorato agli studi di Ascoli e Fermo.
Presenza molto gradita è stata anche quella della nostra ex dirigente scolastica Prof.ssa Stefania Scatasta. Da nominare, naturalmente, anche la dirigente del nostro istituto, la Prof.ssa Ombretta Gentili, che è stata di grande aiuto per questo lungo e estenuante lavoro.
2 elem.A cominciare è stata la classe 2C della scuola primaria, che ha  voluto portare un magnifico spettacolo rappresentativo dal nome “Dolce come il Miele”, argomento che questa classe ha trattato approfonditamente, promuovendolo, facendo assaggiare ai bambini le deliziose fette di pane e miele!
Hanno seguito le seconde della scuola Media di Rapagnano, che hanno proposto una simpatica poesia in dialetto, proprio su un alimento tipico di questo territorio, “Li caciù co la ricotta”. Poi la seconda di Torre, che ha relazionato sulle loro slide in power point, realizzate in occasione di una approfondita ricerca sull’olio, argomento da questi principalmente trattato, analizzandone anche una complessa parte scientifica attraverso l’analisi organolettica.

Torre (1)
Noi di Monte Urano (2A, 2B, 2C, 2D) abbiamo lavorato insieme su: “Il mosto e la vite” approfonditi dalla 2A, la quale ha messo in scena anche una divertenta scenetta dialettale; la 2B e la 2C hanno lavorato su più temi, come il pane  e le tecniche di coltivazione del grano e abbiamo concluso noi della 2D con una originale recitazione poetica e una interpretazione mimica: semplici poesie “mimate” per descrivere a parole e con la recitazione le nostre dolci colline marchigiane.

2D MU
Noi della 2D, inoltre, abbiamo deciso di lavorare con il power point su dialetto e tradizioni popolari.
5 elem.Hanno chiuso i bambini della 4A della Primaria, che hanno realizzato un fantastico libricino pieno di storie e disegni realizzati dai bambini.
Un ricco buffet ha allietato la giornata delle autorità.
E’ stata una eccelente dimostrazione del nostro intenso lavoro, che mattoncino dopo mattoncino ha raggiunto, attraverso il blog “Terre nostre”, dei risultati più che soddisfacenti. Anche se non siamo saliti sul podio, per noi è come aver vinto. Evviva l’ Expo!

CALCINARI FRANCESCO 2D

6 commenti per “Terre nostre”, un blog che corre verso Expo2015!

  • GIANCARLO

    Il bello di tutto questo sforzo è di aver trasmesso (tramite voi, insegnanti) nuova linfa ad una nuova generazione, che ha dimostrato di percepire e assorbire tutto quello che c’è di più positivo in un mondo che sta cambiando rapidamente, perdendo le radici della propria storia. Se non ci fossero queste figure (Prosessori, Insegnanti) che con molto amore, sforzi vari, hanno saputo imprimere nelle loro coscienze un indelebile ricordo di come e da dove siamo arrivati, grazie a tutti coloro che ci hanno preceduto nella storia, perderemmo il senso del passato, del presente e del futuro x mezzo di chi prenderà il loro posto. Forza Ragazzi, Buona Fortuna a tutti, non mollate mai. Il Futuro dell’umanità è nelle vostre mani, non abbiate paura di affrontare le tempeste della vita, affrontatele a testa alta. SINCERI AUGURI A TUTTI VOI
    GIANCARLO

  • Francesco

    L’esperienza che ci ha regalato questo progetto è stata per noi una grandissima risorsa.

  • prof. viti

    Un’esperienza faticosa, ma bellissima che ha arricchito tantissimo sia i ragazzi che noi prof. La speranza e`quella di trovare altri progetti su cui lavorare tutti insieme!

  • Prof.ssa Rossi

    Grazie ragazzi, sono fiera di tutti voi!
    Grazie per come avete lavorato con passione, grazie per come avete affrontato le difficoltà che abbiamo incontrato senza lasciavi sopraffare da esse. Grazie ancora perché abbiamo lavorato insieme su temi e con modalità diverse per raggiungere però un fine comune che ci lega ed unisce profondamente: la nostra terra marchigiana in tutte le sue molteplici sfumature presenti e passate.

  • Greate post. Keep posting such kind of information on your page.
    Im really impressed by it.
    Hi there, You’ve performed an incredible job.
    I will certainly digg it and personally recommend to my friends.
    I am sure they’ll be benefited from this website.

  • WilliamRola

    I really enjoy the article post.Thanks Again. Cool.

Lascia un commento

  

  

  

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>