logo

EDITORIALE

Eccoci qua, ormai nell’anno scolastico 2018-2019, pronti a ricominciare a scrivere articoli per il nostro giornalino on line, anche se con un po’ di ritardo e la primavera è già arrivata.
Noi siamo sempre qua, ancora ospiti nei locali della scuola primaria e in attesa che venga costruita la nuova sede della scuola media. In realtà, poco tempo fa è stato inaugurato un modulo che ci è stato donato dopo il terremoto, dove abbiamo a disposizione un laboratorio informatico ed uno scientifico, che per fortuna ci consentono di avere qualche spazio in più a disposizione per le nostre attività didattiche.
In redazione ci siamo noi dell’attività alternativa all’IRC (classi 1^C e 1^D), ma chiunque tra i banchi della nostra scuola può contattarci e chiederci di collaborare scrivendo un suo articolo, che saremo ben lieti di pubblicare.
Noi siamo pieni di molte idee da tradurre in notizie che intendiamo proporvi. Speriamo che queste vi piacciano, perché ci abbiamo lavorato con tanta passione e impegno, e che interveniate numerosi con i vostri commenti.
Tasnim Khoulkhal e Giulio Cai

Attualmente

attualmente

Alunni in azione

alunni in azione

Vi racconto

vi_racconto

Le prime rime

le_prime_rime

Piccoli grandi lettori

piccoli_grandi_lettori

Scendiamo in campo

Mi piace ascoltare

mi piace ascoltare

Si parte!

si parte

Ridiamoci su

ridiamoci_su

Pronti a spiccare il volo

imagesSembra proprio ieri, con un po’ di spavento e paura, iniziavamo la nostra avventura scolastica alla scuola media, dopo cinque anni con grembiuli e fiocco alla scuola primaria.

Gli anni trascorsi a scuola sono riusciti ad ampliare il nostro “bagaglio”culturale e ci hanno offerto nuove conoscenze e l’opportunità di stringere nuovi legami di amicizia.

Il primo giorno alla scuola secondaria di primo grado eravamo tutti degli sconosciuti con il sentimento reciproco della curiosità, ora potremmo attribuirci caratteristiche e comportamenti, pregi e difetti perché in questi anni abbiamo imparato a conoscerci.

Ritornando a quel primo giorno, un ricordo è quello scrutare continuo sui nostri volti di ansie e paure, saremmo diventati compagni “di viaggio” per un’avventura lunga tre anni , piena di gioie e delusioni.

Il percorso, fino ad ora intrapreso alle medie, ha avuto una profonda e concreta utilità.

La nostra scuola ha molti aspetti positivi ma anche molte cose che dovrebbero essere riviste. Noi alunni vorremmo che si realizzasse la reintroduzione dei laboratori pomeridiani, finalizzati all’approfondimento di materie poco trattate , soprattutto di discipline facenti parte della cultura umanistica.

Ci riferiamo all’arte, alla musica, ma anche allo sport e alle lingue straniere, oggi sempre più importanti in un mondo in costante globalizzazione , che richiede più approfondite conoscenze della lingua inglese .

Per il futuro abbiamo molteplici aspettative.

Ognuno di noi sta pensando alle proprie attitudini e capacità, utili per compiere una scelta cruciale nel nostro percorso di vita : la scuola superiore.

Tutti noi puntiamo a ricevere dalle scuole superiori una formazione completa e a sviluppare un pensiero critico che ci possa dar poi gli “strumenti” adeguati per affrontare il futuro. Sicuramente questo è un periodo molto complesso della nostra vita, perché la scelta della scuola superiore è il primo step del passaggio dall’infanzia alla maturità.

Ormai stiamo spiccando il volo e come dice Jovanotti nella canzone La Linea d’ombra :

“Levate l’ancora dritta avanti tutta: questa è la rotta, questa è la direzione, questa è la decisione”.

Calcinari Francesco 3^D

 

1 commento per Pronti a spiccare il volo

Lascia un commento

  

  

  

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>