EDITORIALE

Rieccoci, un nuovo mese e tante nuove notizie da condividere insieme.
Questo primo periodo è trascorso davvero velocemente ed è stato anche molto impegnativo, tuttavia siamo soddisfatti sia di questi mesi iniziali di scuola, trascorsi in presenza, sia di questa nuova avventura, il nostro giornalino, ovvero News Media Paper!
Lo scorso mese ci siamo soffermati su svariati argomenti, dal Rinascimento, a Boccaccio fino a fatti di attualità riguardanti il mondo dei giovani e più in particolare il mondo della musica e delle serie tv. Questo mese ugualmente vi coinvolgeremo con novità riguardanti la storia passata, il mondo presente e magari anche qualche curiosità sulle innovazioni che ci riserva il futuro.
Il nostro obiettivo principale è come sempre quello di coinvolgere il lettore e farlo appassionare agli argomenti che trattiamo con grande cura ogni settimana.
Annalisa Andrenacci 2^ C

Count per Day

  • 150252Totale letture:
  • 3Letture odierne:
  • 11Letture di ieri:
  • 88Letture scorsa settimana:
  • 240Letture scorso mese:
  • 66598Totale visitatori:
  • 3Oggi:
  • 63La scorsa settimana:

La Vezzali saluta lo sport

ROMA - PORTA A PORTA- MIRIAM LEONI E SILVIO BERLUSCONIE’ finita. Valentina Vezzali, celebre figura dello sport italiano, non è stata ammessa ai prossimi giochi di Rio nel 2016   per la sua sconfitta con  una schermitrice  russa.

La carriera della quarantunenne jesina si è conclusa così, dopo numerose vittorie e medaglie conquistate. Dopo 35 anni passati insieme ad un fioretto, “saluta”definitivamente la disciplina della scherma.

La Vezzali, da molto tempo, è attiva non solo nello sport, ma anche nella difesa dei diritti umani, in particolar modo in difesa delle donne ma anche politicamente è vicina al premier Matteo Renzi. Ormai è un personaggio pubblico, infatti  la ritroviamo  anche in  alcuni spot  pubblicitari.

Valentina Vezzali è stata e sempre sarà un grande esempio per tutti noi e, grazie a  lei, in tante occasioni siamo stati orgogliosi di essere non solo marchigiani ma soprattutto  italiani e di cantare a squarciagola, in occasione di eventi internazionali,  il nostro inno.

CALCINARI FRANCESCO 3^D

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>