logo

EDITORIALE

Eccoci qua, ormai nell’anno scolastico 2018-2019, pronti a ricominciare a scrivere articoli per il nostro giornalino on line, anche se con un po’ di ritardo e la primavera è già arrivata.
Noi siamo sempre qua, ancora ospiti nei locali della scuola primaria e in attesa che venga costruita la nuova sede della scuola media. In realtà, poco tempo fa è stato inaugurato un modulo che ci è stato donato dopo il terremoto, dove abbiamo a disposizione un laboratorio informatico ed uno scientifico, che per fortuna ci consentono di avere qualche spazio in più a disposizione per le nostre attività didattiche.
In redazione ci siamo noi dell’attività alternativa all’IRC (classi 1^C e 1^D), ma chiunque tra i banchi della nostra scuola può contattarci e chiederci di collaborare scrivendo un suo articolo, che saremo ben lieti di pubblicare.
Noi siamo pieni di molte idee da tradurre in notizie che intendiamo proporvi. Speriamo che queste vi piacciano, perché ci abbiamo lavorato con tanta passione e impegno, e che interveniate numerosi con i vostri commenti.
Tasnim Khoulkhal e Giulio Cai

Attualmente

attualmente

Alunni in azione

alunni in azione

Vi racconto

vi_racconto

Le prime rime

le_prime_rime

Piccoli grandi lettori

piccoli_grandi_lettori

Scendiamo in campo

Mi piace ascoltare

mi piace ascoltare

Si parte!

si parte

Ridiamoci su

ridiamoci_su

In campo con le stampelle

Lorenzo Marcantognini, un dodicenne fanese, è nato con una malformazione, ma nonostante la grave disabilità non si è dato per vinto e gioca a calcio nel campionato CSI della nazionale di calcio amputati: è il più giovane atleta disabile in assoluto!

È stato chiamato dall’ allenatore di calcio per giocare una partita in Messico, il prossimo 30 novembre .

<<Da 1 a 10 sono felice 10. Grazie alla mia famiglia e anche a tutti i miei proff.>> racconta Lorenzo, intento a preparare la valigia con il suo papà Paolo che lo accompagnerà in questa nuova avventura.

Solo qualche settimana fa ha giocato in Polonia, per un torneo fra 6 nazioni e ha indossato la sua maglietta azzurra. L’Italia si è piazzata al quinto posto.

Secondo me, Lorenzo deve essere un esempio per tutti: ha inseguito il suo sogno con tutte le sue forze, senza mai arrendersi davanti ai problemi!

Beatrice Ancilotti (1^A)

7 commenti per In campo con le stampelle

Lascia un commento

  

  

  

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>