EDITORIALE

Rieccoci, un nuovo mese e tante nuove notizie da condividere insieme.
Questo primo periodo è trascorso davvero velocemente ed è stato anche molto impegnativo, tuttavia siamo soddisfatti sia di questi mesi iniziali di scuola, trascorsi in presenza, sia di questa nuova avventura, il nostro giornalino, ovvero News Media Paper!
Lo scorso mese ci siamo soffermati su svariati argomenti, dal Rinascimento, a Boccaccio fino a fatti di attualità riguardanti il mondo dei giovani e più in particolare il mondo della musica e delle serie tv. Questo mese ugualmente vi coinvolgeremo con novità riguardanti la storia passata, il mondo presente e magari anche qualche curiosità sulle innovazioni che ci riserva il futuro.
Il nostro obiettivo principale è come sempre quello di coinvolgere il lettore e farlo appassionare agli argomenti che trattiamo con grande cura ogni settimana.
Annalisa Andrenacci 2^ C

Count per Day

  • 151649Totale letture:
  • 17Letture odierne:
  • 43Letture di ieri:
  • 609Letture scorsa settimana:
  • 60Letture scorso mese:
  • 67425Totale visitatori:
  • 12Oggi:
  • 292La scorsa settimana:

Expo 2015

immagine expo 2A Milano il prossimo anno sono attesi milioni di visitatori in occasione dell’Expo 2015 e molti di questi saranno studenti: infatti, alle scuole sono stati già venduti centomila biglietti solo nelle ultime due settimane!

La smart-city che ospiterà l’Expo prevede itinerari, appuntamenti e diverse iniziative per noi ragazzi incentrati sul tema dell‘Esposizione universale “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”; ci saranno persino dei laboratori nel Padiglione Italia, dove molti giovani potranno esporre i progetti realizzati in classe.

Il Ministero dell’Istruzione è favorevole all’iniziativa di far incontrare il mondo della scuola con le attività dell‘Expo e per questo ha promosso il concorso La Scuola per EXPO 2015, al quale partecipano anche alcune classi del nostro Istituto.

Nella nostra classe abbiamo esultato quando la nostra insegnante ci ha comunicato l’intenzione di iscriverci al concorso PoliCultura-Expo del Politecnico di Milano: molti di noi, infatti, sperano che questo progetto offra anche a noi l’opportunità di raggiungere il sito espositivo di Rho-Pero come naturale completamento di quanto fatto in classe.

Ad accompagnare gli studenti nella visita ai padiglioni ci saranno quattro mascotte: la banana Josephine per le scuole dell’infanzia, il pomodoro Pomina per le scuole primarie e Max Mais e Gury l’anguria rispettivamente per le scuole secondarie di primo e di secondo grado. Sarebbe bello poterle incontrare dal vivo!

È stato anche firmato un accordo con Trenitalia per garantire biglietti ferroviari scontati alle scolaresche in gita che useranno il treno come mezzo di trasporto per raggiungere Milano.

Iniziative e progetti collegati all’Expo aiutano noi ragazzi a capire l’importanza dell’ambiente e dell’alimentazione, che è energia per la vita: senza di essa, infatti, non potremmo sopravvivere, quindi non dobbiamo disprezzare il cibo che abbiamo a disposizione (ci sono delle persone che tutti i giorni patiscono la fame e vorrebbero essere al nostro posto); allo stesso modo dobbiamo rispettare l’ambiente, se vogliamo che questo continui ad offrirci tutto quanto ci serve per vivere.

Giorgia Preni e Matilde Colombi (1^A)

1 comment to Expo 2015

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>