EDITORIALE

Questo periodo dell’anno rappresenta un momento molto importante per noi alunni delle classi terze, infatti ci troviamo a compiere per la prima volta una scelta decisiva per il nostro futuro: individuare la scuola superiore in cui coltivare e portare avanti i nostri sogni e progetti, diventando dei giovani preparati e responsabili. Ovviamente, non per tutti è facile comprendere fin da subito quello che piace veramente svolgere nella vita, infatti solo pochi privilegiati lo sanno fin da piccoli ed hanno un proprio sogno da realizzare. E’ una scelta determinata da molti fattori e, grazie all’attività di orientamento proposta dalla nostra scuola, abbiamo scoperto meglio i nostri interessi, spesso molto diversi da quelli che erano i nostri sogni e desideri vissuti da piccoli. A scuola ci sono stati offerti degli incontri con un’ orientatrice che, oltre ai test con le crocette, ci ha fatto svolgere delle attività volte ad una maggiore conoscenza di noi stessi. Queste ultime ci hanno fatto capire i nostri interessi e i nostri talenti. In base a questo percorso, abbiamo compreso che i consigli dati dai professori o dai nostri genitori e soprattutto la scelta fatta dagli amici non ci devono influenzare o comunque possono servire, ma soltanto ragionando con la nostra mente ed in modo assolutamente autonomo. L’orientamento ci ha fatto capire che la scelta della scuola è qualcosa che oggi si può definire solo in parte e dobbiamo ancora lavorare sodo su noi stessi, poiché il nostro percorso di crescita non avrà mai fine. Anche dopo aver terminato la scuola, indipendentemente dal percorso che scegliamo e dal lavoro che intraprendiamo, dobbiamo continuare a conoscere noi stessi per migliorare le nostre capacità. Ci ritroveremo in un istituto nuovo, con facce sconosciute e perciò dovremo ricominciare tutto da capo: in fondo ogni inizio è esaltante, ma allo stesso tempo ci trasmette ansia e paura. É come iniziare una nuova vita nella quale molte volte è difficile integrarsi con il gruppo classe, soprattutto per le persone timide. La scuola media è il passaggio dall’essere un bambino a un adolescente. Speriamo che ognuno alunno trovi davvero la scuola adatta a sé stesso e che nei prossimi anni riesca ad abituarsi ad ogni tipo di cambiamento.

       Samije Muaremi 3^C

Count per Day

  • 159067Totale letture:
  • 13Letture odierne:
  • 101Letture di ieri:
  • 568Letture scorsa settimana:
  • 352Letture scorso mese:
  • 72250Totale visitatori:
  • 8Oggi:
  • 325La scorsa settimana:

Il diritto di contare

Anna Amore e Valentina Ripani

“Il diritto di contare” è un film statunitense del 2016 tratto da una storia vera e diretto da Theodore Melfi. Questo film racconta la storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson, tre ragazze afroamericane che lavoravano alla NASA.

[…]

IL CASUS BELLI ovvero…la causa della guerra

di Lorenzo Melfi, Alex Dai ed Alessio Maccaroni

Sappiamo ormai da tempo che la guerra tra l’Ucraina e la Russia è iniziata non lo scorso Febbraio, ma nell’ Aprile 2014, a causa delle mire espansionistiche del presidente russo Putin.

[…]

Come passa il tempo!

di Michele Chierchiè

Come passa il tempo! Sono già trascorsi circa tre mesi dall’inizio del nuovo anno scolastico. Ho affrontato ed ormai superato il fatidico passaggio dalla primaria alla secondaria di primo grado e, devo ammettere che, il solo pensiero durante l’estate mi aveva creato non poca ansia e preoccupazione.

[…]

Intervista a … Napoleone!

Oggi, 21 Gennaio 1821, l’inviato speciale del giornale Le Moniteur universel di Parigi si è incontrato nell’isola di Sant’Elena con l’ex – imperatore Napoleone Bonaparte per intervistarlo circa il suo punto di vista sul Congresso di Vienna e sul periodo del suo governo in Francia.

Sua Maestà Napoleone ha accettato con piacere l’intervista […]

Esame conclusivo del I ciclo di istruzione 2015-2016

A tutti gli alunni delle terze impegnati in questi giorni negli esami la redazione augura

Un parco tutto da scoprire!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di Monte Urano e Rapagnano sono stati i protagonisti dell’evento conclusivo del progetto “Un parco tutto da scoprire”.

[…]

Una giornata emozionante

Il primo giugno 2016, presso la Sala Riunioni del Comune di Monte Urano, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione della seconda edizione del Concorso di Poesia, indetto dalla redazione del nostro giornalino scolastico online.

I concorrenti, accompagnati dalle rispettive famiglie e da alcuni insegnanti, hanno ricevuto un attestato di partecipazione .

Le seconde in gita a Mantova

Noi ragazzi delle classi seconde, il 10 e l’11 maggio, siamo stati i protagonisti di una fantastica gita a Mantova, capitale italiana della cultura 2016. Città in cui sono vissuti i Gonzaga, una delle più note famiglie principesche d’Europa, protagonisti della storia italiana ed europea dal XIV al XVIII secolo.

[…]

Attori in erba

I giorni 3 e 4 maggio 2016 tutti noi ragazzi di seconda e terza media ci siamo esibiti sul palcoscenico del Cine-teatro Arlecchino.

Collaborando, siamo riusciti a realizzare un vero e proprio musical con scenografie meravigliose, un coro dal vivo e degli “attori in erba”.

Ispirandoci al noto musical […]

Alla scoperta dell’oro bianco di Cervia

Mercoledì 20 aprile 2016 noi alunni della prima B e D siamo partiti per il tanto atteso viaggio d’ istruzione al Museo del Sale di Cervia e alla città di Ravenna.

Dopo un viaggio in pullman di poche ore, siamo arrivati davanti al Museo del Sale, situato all’interno del Magazzino Torre, […]