EDITORIALE

Rieccoci, un nuovo mese e tante nuove notizie da condividere insieme.
Questo primo periodo è trascorso davvero velocemente ed è stato anche molto impegnativo, tuttavia siamo soddisfatti sia di questi mesi iniziali di scuola, trascorsi in presenza, sia di questa nuova avventura, il nostro giornalino, ovvero News Media Paper!
Lo scorso mese ci siamo soffermati su svariati argomenti, dal Rinascimento, a Boccaccio fino a fatti di attualità riguardanti il mondo dei giovani e più in particolare il mondo della musica e delle serie tv. Questo mese ugualmente vi coinvolgeremo con novità riguardanti la storia passata, il mondo presente e magari anche qualche curiosità sulle innovazioni che ci riserva il futuro.
Il nostro obiettivo principale è come sempre quello di coinvolgere il lettore e farlo appassionare agli argomenti che trattiamo con grande cura ogni settimana.
Annalisa Andrenacci 2^ C

Count per Day

  • 150252Totale letture:
  • 3Letture odierne:
  • 11Letture di ieri:
  • 88Letture scorsa settimana:
  • 240Letture scorso mese:
  • 66598Totale visitatori:
  • 3Oggi:
  • 63La scorsa settimana:

Ancora violenza sulle strade americane

police-2014_02In Louisiana, negli Stati Uniti, due agenti hanno sparato contro una vettura guidata dal padre di un bambino, che è stato colpito al corpo e al torace. Durante l’inseguimento di Chris Few, quando la sua macchina si è infilata in un vicolo cieco, i due agenti hanno fatto fuoco uccidendo il bambino.

Il capitano della polizia di Marksville, avendo visto il video dell’inseguimento, è rimasto scioccato e deluso del proprio corpo di polizia.

I due poliziotti sono stati arrestati con l’accusa di omicidio colposo.

Questo fatto non è isolato e conferma come negli USA il problema della brutalità degli agenti sia molto diffuso: infatti, nelle ultime settimane sono accaduti episodi simili a New York e in altri stati.

Davvero impensabile di non potersi fidare di chi indossa una divisa e dovrebbe far sempre rispettare la legge!

Stefano Orrù 2^A

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>