logo

EDITORIALE

Eccoci qua, ormai nell’anno scolastico 2018-2019, pronti a ricominciare a scrivere articoli per il nostro giornalino on line, anche se con un po’ di ritardo e la primavera è già arrivata.
Noi siamo sempre qua, ancora ospiti nei locali della scuola primaria e in attesa che venga costruita la nuova sede della scuola media. In realtà, poco tempo fa è stato inaugurato un modulo che ci è stato donato dopo il terremoto, dove abbiamo a disposizione un laboratorio informatico ed uno scientifico, che per fortuna ci consentono di avere qualche spazio in più a disposizione per le nostre attività didattiche.
In redazione ci siamo noi dell’attività alternativa all’IRC (classi 1^C e 1^D), ma chiunque tra i banchi della nostra scuola può contattarci e chiederci di collaborare scrivendo un suo articolo, che saremo ben lieti di pubblicare.
Noi siamo pieni di molte idee da tradurre in notizie che intendiamo proporvi. Speriamo che queste vi piacciano, perché ci abbiamo lavorato con tanta passione e impegno, e che interveniate numerosi con i vostri commenti.
Tasnim Khoulkhal e Giulio Cai

Attualmente

attualmente

Alunni in azione

alunni in azione

Vi racconto

vi_racconto

Le prime rime

le_prime_rime

Piccoli grandi lettori

piccoli_grandi_lettori

Scendiamo in campo

Mi piace ascoltare

mi piace ascoltare

Si parte!

si parte

Ridiamoci su

ridiamoci_su

E la soldatessa baciò…la moglie!

“Potete abbracciare i vostri familiari”.

L’affascinante Cheyenne Schlagetter venerdì mattina nella fredda base di Fort Carson, in Colorado, non se l’è fatto ripetere. Appena i 135 soldati della quarta Divisione di fanteria rientrati dall’Afghanistan dopo nove mesi di missione hanno ricevuto il rompete le righe, col suo fiammante abito […]

Samantha, primo giorno nello spazio

“Ciao, Samantha, sono la mamma”.

È stato il primo contatto della Cristoforetti con la Terra dopo l’ingresso nella Stazione spaziale internazionale. La nostra astronauta (la prima italiana nella storia!) ha parlato per 6 minuti con i suoi familiari, che avevano assistito al lancio della base kazaka.

[…]

Natale ma non per tutti

Tra meno di un mese sarà Natale. Te l’immagini uguale per tutti i bambini, con i regali sotto l’albero e tutto il resto, ma c’è anche chi fa fatica a guardare oltre l’oggi e un Natale come si deve non lo vede proprio. Famiglie senza lavoro e senza casa per cui ci sarà poco […]

L’unione fa la forza

“Driiiiin!” Suona la prima campanella ed entra la professoressa di italiano con a fianco un bambino.

“Buongiorno! Lui è Pavel. Si è trasferito nella nostra città da un Paese lontano, quindi non parla ancora bene la nostra lingua” annuncia .

Tutta la classe punta gli occhi su di lui. Vedono un ragazzino alto e […]

I quattro (!!) porcellini

C’era una volta una famiglia di maiali costituita da sei membri: un papà, una mamma e quattro porcellini.

A quel tempo il cibo scarseggiava, perciò, non potendo più sfamare i propri figli, i genitori a malincuore decisero di farli partire in cerca di una vita migliore.

[…]

La Mattinata FAI a Monte Urano

Il 26 novembre noi ragazzi della prima media di Monte Urano ci siamo cimentati in apprendisti ciceroni, riportando un soffio dal sapore medievale agli abitanti e ai bambini che ci hanno ascoltato.

Ci siamo impegnati a riportare alla luce i segreti custoditi dai tre monumenti che formano il vecchio castello di Monte Urano: […]

La lotteria di papa Francesco

È iniziata da pochi giorni la vendita dei biglietti di una lotteria ideata da papa Francesco. Ogni biglietto costa 10 euro e i premi messi in palio sono i regali che il papa riceve quando concede un’udienza.

[…]

Io Riciclo e tu?

Questo concorso ha come rappresentante la CONAI (Consorzio Nazionale per gli Imballaggi) che, con la collaborazione del Ministro dell’Ambiente e la Tutela del Territorio e del Mare, ha rivolto un invito alle scuole secondarie di 1° e 2° grado di tutta Italia. Lo slogan e': RICICLO TVB, ideato dalla CONAI per dimostrare a tutti come […]

In campo con le stampelle

Lorenzo Marcantognini, un dodicenne fanese, è nato con una malformazione, ma nonostante la grave disabilità non si è dato per vinto e gioca a calcio nel campionato CSI della nazionale di calcio amputati: è il più giovane atleta disabile in assoluto!

[…]

Cappuccetto Rosso al contrario

C’era una volta una bambina brutta e perfida come poche .

La mamma, che non la sopportava più, decise di liberarsene, mandandola nel bosco con un cestino da portare alla nonna e sperando che qualche bestia se la mangiasse .

[…]

Il bullismo

BULLISMO: una parola che spaventa, che mette paura, ma di cui sappiamo poco. Proviamo allora a saperne di più.

[…]

Strage a Gerusalemme: un’occasione per riflettere

Ormai è nota a tutti la strage avvenuta qualche giorno fa in una sinagoga ebraica a Gerusalemme, in Israele.Due arabi palestinesi di Gerusalemme est, armati di asce, coltelli e pistole, hanno fatto una vera e propria strage di uomini in una sinagoga situata in un quartiere della città, Har Nof.Sono morte sei […]

Cappuccetto 2.0

C’era una volta una ragazza di nome Alessia, soprannominata Cappuccetto.Net perché navigava 24 ore su 24 in Internet e considerava i suoi computer come dei figli.

Dedicava ogni singolo minuto della sua vita a chattare sui social-network per essere sempre aggiornata.

Il suo social preferito era Facebook, perché le permetteva di conoscere […]

Cappuccetto Rosso sanguigno

C’era una volta un piccolo lupo di nome Lupus, noto per la sua sensibilità e generosità.

Un giorno, poiché la mamma era a letto malata e preoccupata per gli affari che andavano male, Lupus decise di andare a raccogliere dei fiori per rallegrarla. Prima che si allontanasse, la madre gli raccomandò […]